lunedì 1 marzo 2010

Postilla al post precedente

Un piccolo dovuto chiarimento al post precedente, mai dire mai però io non ho nessuna intenzione di diventare una “country teacher”,  ho ancora tanto … tanto da imparare. Quello che ho fatto con le mie amiche resta un modo per fare qualcosa in compagnia e, a tal proposito, ho scordato di mostrarvi lo stesso progetto fatto da me che ho attaccato alla porta esterna della mia stanzetta dei lavori.
DSCF4266.i
Ciao.       firma

6 commenti:

  1. e....anche se fosse??? cioè che tu voglia diventare una country teacher??? non vedo il problema o che male ci sia!!!!! TUTTI abbiamo ANCORA da imparare Milvi, ma per insegnare bisogna avere qualcosa da DARE, e tu di passione e amore per questa tecnica ne hai tantissimi....
    quindi se ti capita ancora, insegna, fai conoscere questa nostra meravigliosa passione, fallo come dipingi...con il cuore!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  2. che bello! che bello! che belloooo!!!
    anche io voglio fare un corso!!!! mannaggia al tempo che non ho e che non mi fa fare le cose che mi piacciono! sgrunt!
    bellissimi i lavori delle tue allieve e naturalmente bellissimo il tuo! un abbraccio, arianna

    RispondiElimina
  3. Perchè no Milvi? Dai, dai, nn ci pensare su due volte, buttati!
    Cinzia

    RispondiElimina
  4. Anche le country teacher più quotate frequentano corsi per continuare a crescere! sei brava e appassionata, perché non condividere la tua competenza e la tua passione con persone a te vicine che si lascino contagiare?! e,credimi, per insegnare, non basta sapere: bisogna saper trasmettere. E, visti i primi risultati, direi che sei su un'ottima strada.
    Un abbraccio
    Nicoletta

    RispondiElimina
  5. Ciao Milvi, scusa ma stavolta sono daccordo con le commentatrici!!! Hai talento......perchè non provare.....fossi più vicina verrei volentieri a pitturare e imparare da te!
    Un bacetto

    RispondiElimina
  6. Concordo pienamente !!! Si comincia da una semplice giornata tra amiche ... e, dopo un po' di rodaggio, magari ti rendi conto che riesci a trasmettere qualcosa (passione, nozioni, trucchi ...). E Verona è ancora "vergine" per quanto riguarda il country painting. Io ad esempio ho frequentato talmente tanti corsi con Claudia Nodari, che potrei insegnare quello che ho imparato. Purtroppo manca il tempo e il posto a disposizione, però l'anno scorso ho aiutato un'amica a fare un piatto con delle orchidee e il ritocco pittorico e mi è piaciuto molto fare un po' la prof. Pensaci sù ...

    RispondiElimina

Sono contenta se mi lasci traccia del tuo passaggio!!! Grazie!