martedì 1 settembre 2009

Momento di riflessione...

Care amiche/ci,
è un pò di tempo che sono latitante un pò per il caldo e un pò per la totale mancanza di voglia di fare anche ciò che in genere mi rilassa, mi distrae e mi da più soddisfazione ....

Oggi è il 1° di settembre e potrebbe essere bellissimo, perchè inizia il periodo che porta all'autunno, stagione che amo, con i suoi colori caldi e tutto quello che porta, se non fosse che da oggi sono disoccupata....

Proprio così....

Purtroppo, alla prematura scomparsa nel mese di dicembre scorso del titolare del ramo di attività che mi vedeva impiegata, non ho mai nascosto, soprattutto a me stessa, la possibilità che dopo 26 anni il mio lavoro potesse finire....infatti così è stato.
Ora, sinceramente, non so cosa mettermi a fare...è la prima volta che mi trovo nella condizione di dover cercare un lavoro, non sono più giovanissima ed il periodo che stiamo vivendo non è certo dei più propizi dal punto di vista dell'offerta.

Ho molti pensieri per la testa e la confusione regna sovrana!!!!
Il mio sogno sarebbe di potermi dedicare alle cose che amo fare, ma chi di noi non sogna questo, la realtà è piuttosto diversa....
e comunque, siccome sono cocciuta, mi stò impegnando per capire se partendo dalle mie passioni possa arrivare a qualcosa....

Ho voluto condividere questo momento di difficoltà con voi perchè nel corso di una vita di momenti difficili ce ne sono molti per tutti e forse narrarli da un pò di sollievo, ma non preoccupatevi qualcosa succederà....ora però vado all'ufficio collocamento!!!!!!!
Un abbraccio....




32 commenti:

  1. Capisco perfettamente il tuo stato d'animo, quello che stai attraversando è una delle mie più grandi paure e come te se dovessi ritrovarmi a cercare un nuovo lavoro punterei sulle mie passioni e aprirei un negozio/laboratorio quindi non demoralizzarti e segui i tuoi sogni...un abbraccio forte.
    Katia

    RispondiElimina
  2. Il momento è duro molto duro per tutti noi...ma se non ci si abbatte, si mantiene il sorriso sulle lbbra e si tira fuori il meglio di sè di creatività ed immaginazione..sono sicura che sia per te , ma anche per me e per molti altri arriverà un'altra volta il sereno...ne sono sicura!
    Che il sorriso non manchi mai sul tuo viso mi raccomando...vedrai che tutto si risolve..tienici aggiornata e se hai bisogno fai un fischio ..io ci sono!
    Luigina

    RispondiElimina
  3. Ciao, cara.
    Mi spiace moltissimo sentire che ti trovi in questa brutta situazione.
    Non ti conosco abbastanza per darti consigli. effettivamente il momento è difficile e molto probabilmente ti trovi ad avere un'età anagraficamente e "biologicamente" ancora giovane, ma lavorativamente avanzata, il che rende le cose ancora più difficili. Seguire i sogni e gli interessi è bellissimo, ma a volte occorre poter trovare una "spinta" iniziale: non so che dire.
    Però sappi che hai tutta la mia solidarietà e, se senti il bisogno di aprirti alle confidenze, sfogati: a volte anche solo parlarne aiuta ad alleggerirsi.
    Un abbraccio stretto
    Nicoletta

    RispondiElimina
  4. PS: rileggendo il commento precedente, mi sono resa conto di non essere stata né molto incoraggiante né molto ottimista: dipende un po' dal mio carattere (io sono iperrealista e propendo per il bicchiere mezzo vuoto!) e un po' dalle esperienze che sta vivendo mio marito negli ultimi otto mesi. Mi dispiace.
    Tu però sei una persona aperta, gentile, sensibile e molto in gamba: passato il momento di disorientamento troverai certamente una soluzione. Come dice il proverbio... "si chiude una porta, si apre un portone"!
    Smack! :))

    Nico

    RispondiElimina
  5. Cara Milvi,
    qualche anno fa il mio fidanzato stava per trovarsi in una situazione simile, gli avevano assicurato due anni di lavoro... poi rischiava di rimanere a casa, fortunatamente il lavoro continua, ma le cose nella sua società non vanno benissimo ed il rischio che chiudano tutto è sempre dietro l'angolo.
    Anche lui lavorativamente parlando non è giovanissimo...
    Quindi mi rendo in parte conto della tua situazione, sicuramente provare a far fruttare la propria creatività potrebbe essere un'opportunità.
    Naturalmente dare consigli non è facile, io ti auguro sinceramente di riuscire ad uscire da questo momento nel minor tempo possibile.

    Un abbraccio
    Marzia

    RispondiElimina
  6. Ciao Milvi, immagino che brutto momento tu stia attraversando...ti auguro di risolvere molto presto questo problema..magari con i tuoi anni di esperienza non sarà poi cosi difficile.
    Un abbraccio
    maria grazia

    RispondiElimina
  7. Ciao Milvi,
    mi dispiace leggere che sei in questa situazione che capisco benissimo poichè mi ci sono ritrovata 4 anni fa! Ti sembra davvero di non aver futuro ed anche le piccole cose a cui prima non badavi ora che non ci sono più sembrano così importanti ma , ti posso garantire per esperienza personale che mai detto fu più vero :
    - si chiude una porta e si apre un portone ! - E' vero, bisogna saper aspettare ma nel frattempo lavorare di fantasia e crearsi il proprio domani. Se lavorativamente ti senti vecchia, usa la tua esperienza per crearti un impiego che ti dia soddisfazioni e sicurezze per il domani. Sono convinta che se questa porta si è chiusa , doveva chiudersi e sono sicura che presto TU aprirai un portone!
    un abbraccio
    simona

    RispondiElimina
  8. Cara MIlvi,
    la vita a volte ci regala sgradevoli sorprese...perdere il lavoro dopo tanti anni è destabilizzante, immagino il tuo smarrimento, ma a volte è proprio dalle difficoltà che si prende il coraggio di cambiare e di provare a seguire i propri sogni.
    Con la liquidazione che riceverai e con il prestito per l'attività artigianale delle donne della comunità europea, perchè non provi a far del tuo sogno una concreta realtà???
    Ti auguro tutto il bene del mondo.
    Ti bacio
    Mariarita
    e poi una segretaria con la tua esperienza non dovrebbe aver problemi a trovare una nuova occupazione, vero???

    RispondiElimina
  9. hola!
    si te sirve de consuelo yo también he pasado por esa amarga situación... pero como se dice a qui..no hay mal que cien años dure,
    ya verás que dentro de poco seguro será una anecdota más. Adelante!!
    estar en compañia de mis seres queridos y las manualidades , ha sido más pasajero. Hadme caso esto pasará...
    un abrazo des de Girona,
    adiós!

    RispondiElimina
  10. Ciao Milvi,
    penso tu non stia passando un bel momento ma credo che non tutto il male venga per nuocere.
    Intanto non butterei via la strada del "cercare un altro impiego" appunto perchè sei molto pratica del mestiere di impiegata e, credimi, ci sono MOLTE aziende che cercano persone in gamba e che come te non hanno bisogno di sostegno in ufficio.
    Le persone giovani hanno lo svantaggio che, una volta usciti dalla scuola, devono scontrarsi con una realtà diversa da quella che si vede sui libri.
    Poi, se proprio non vedi possibilità, hai, come tu dici, un altro asso nella manica che è la tua ARTE e non è cosa da poco! Ti può aprire molte porte e sarai tu a dover scegliere quali... vedrai che tutto si risolverà, ne sono convinta...troverai ciò che fa al caso tuo...solo stai serena e tranquilla, non avere fretta (la fretta è cattiva consigliera) e con calma tutto si aggiusterà.
    IN BOCCA AL LUPO
    e
    un
    ABBRACCIO FORTE FORTE
    Lara

    RispondiElimina
  11. io....non lo so cosa consigliarti, non mi sono mai trovata in una situazione di questo tipo, anche perchè, è da pochissimi anni che "lavoro seriamente" ;o))) Però...ti dirò, qualche giorno di distacco per riposarti, non può farti altro che bene ;o)))) prendila come una vacanza....!! ;o))) Certo, prima poi si deve tornare alla realtà, ma tu, da quello che leggo nel tuo blog, sei una ragazza in gamba, e non credo abbia problemi a trovare un altro impego che possa darti stabilità e serenità....!!! hai un potenziale incredibile nelle tue manine, da cui potresti trarre spunto per una attività alternativa.... quindi forza; creatività e spirito imprenditoriale non ti mancano...dunque....in bocca al lupo...e facci sapere come evolve...noi siamo qui per qualsiasi appoggio.....un bacio Ka

    RispondiElimina
  12. Mi dispiace tanto.
    Capisco il tuo disorientamento e la tua sensazione che nulla ormai potrà riparare le cose, ma non è così. Vedrai che riuscirai a trovare un altro lavoro che magari ti stimolerà anche di più. La crisi non durerà per sempre, alcuni dicono che già alla fine dell'anno ci saranno segnali di ripresa. e allora le aziende cominceranno a riassumere.
    se hai bisogno, di qualsiasi cosa, sono qui
    un abbraccio
    laura

    RispondiElimina
  13. ciao,
    mi dispiace tanto per quelo che stai passando....è dura rimettersi in gioco, specialmente in un periodo come questo, ma dalla tua hai l'esperienza, la creatività, il tuo animo.....la crisi finirà, ormai non può continuare ancora a lungo, guardati intorno e dentro, se sai già quello che vuoi combatti e se sei indecisa....troverai la strada giusta....non si sa mai la vita con una mano toglie e con l'altra da'...
    mille in bocca al lupo...sono ottimista e fiduciosa per te :))

    RispondiElimina
  14. Leggendo te, ho visto parte della mia vita.
    La mia ditta, chiuse da un giorno all'altro, dopo 20 anni che lavoravo per loro.
    Fu un trauma per tutti, il 24 Dicembre a casa, senza l'ombra di uno stipendio o di una tredicesima per fare Natale decentemente.
    I soldi della liquidazione? Temevamo di perderli...
    Fu allora, che in preda a questo momento di sconforto, non più giovanissima, pensai che non avevo nulla da perdere ormai..tanto valeva tentare.
    Apri un negozio, dedicato a ciò che più amavo. Un negozio, che mi ha dato molte soddisfazioni, mi ha fatto crescere..
    Ho cominciato con poco, appena l'indispensabile...il resto è venuto da solo e il negozio poi, era diventato una bomboniera.
    L'ho avuto 10 anni. Ho chiuso poi, perchè ci siamo trasferiti.
    Non ti conosco molto Milvi, conosco però il tuo amore per la creatività, per il colore...
    Il momento certo, non è dei migliori, vero...ma le Ditte aiutano, aiutano le Camere di Commercio.
    Ti dico perciò: prova, non lasciare nulla di intentato, non avere mai rimpianti. Segui i tuoi sogni, vedrai saranno quelli a darti la spinta iniziale, saranno loro il vero motore...
    La vita prosegue, non demoralizzarti.
    E se hai bisogno di chiedere, parlare, raccontare...fai solo un fischio...
    E ricorda, che spesso eventi all'apparenza negativi, si trasformano in positivi, stà a te trasformarli.
    Un abbraccio dal cuore, Ros

    RispondiElimina
  15. Ti porto l'esempio più concreto di una ragazza che come te si è ritrovata a dovere iniziare a lavorare dopo i 40 anni, lei aveva sempre fatto la casalinga, ha cresciuto 2 ragazzi e non aveva alcuna esperienza se non l'abilità di creare con le sue mani delle cosine graziose e soprattutto tanta iniziativa. Lei ha aperto un negozio di cartoleria e fai da te, organizza corsi di country painting, bigiotteria, feltro etc...ha avuto un gran successo, ha conosciuto tante persone e ultimamente ha ulteriormente ingrandito il negozio...e lei non è un caso isolato...basta crederci ed essere convinta delle proprie capacità...
    In bocca al lupo
    K.

    RispondiElimina
  16. Mi dispiace immensamente Milvi per questo brutto momento che stai vivendo...ma sei una persona in gamba, con un esperienza lavorativa alle spalle e son sicura che arriverà sicuramente un altra occasione...sii serena, nn ti abbattere, vedrai che presto un altra opportunità busserà alla tua porta!
    UN strucon grande grande
    Cinzia

    RispondiElimina
  17. MI SPIACE DAVVERO TANTISSIMO, TI MANDO 1 ABBRACCIO
    SILVIA

    RispondiElimina
  18. Ciao Milvi,
    capisco benissimo quello che provi e senti in cuor tuo...io da giugno sono in contratto di solidarietà con una giornata in meno lavorativa e naturalmente qualche soldo in meno nel borsellino....La cosa andrà avanti fino a fine anno e poi si vedrà. Cerco comunque di non perdere il sorriso e la speranza. Quindi non perdere il tuo dolcissimo sorriso che ho potuto conoscere all'Happy Camp..sei in gamba e sicuramente in questo mondo del lavoro non proprio roseo un posto per chi ha esperienza e non solo la giovane età ci dovrà pur essere!!!!
    In questi momenti anche se la creatività o la voglia ti sembra sparita, apri il tuo cuore..è lì..c'è sempre stata e ci sarà...ma naturalmente condivido l'andata all'ufficio di collocamento o alle agenzie di lavoro...Per il momento ti abbraccio forte. Monica

    RispondiElimina
  19. mi dispiace tanto Milvi ...
    immagino sia dura dopo tanto tempo ... non abbatterti , quando chiude una porta , si appre sempre una finestra , ora capisco il commento che mi hai lasciato ... volta pagina si ricomincia pian piano , so che ce la farai da buona torella :)
    ti abbraccio forte mary

    RispondiElimina
  20. E' davvero il giorno che ogniuna di noi spera non dovesse mai arrivare... ma purtroppo per alcune di noi esiste anche questo, so cosa provi Dolcissima Milvi tre anni fa mi è accaduta la stessa cosa, e forse ancora oggi se ci penso ci sto male, ma è anche vero che mi sono data tanta forza di volontà mi sono messa in gioco in un mondo che pensavo mi potesse appartenere solo come hobby.... e invece le cose ora sono diverse un raggetto di sole sta cercandop di venire fuori ogni giorno di più e io ne sono felice, ti auguro con il cuore che vada via presto questo momentaccio e che con tanta buona olontà che a te tesoro non manca per niente tu possa ritrovare quel raggio di sole tra le cose che ami di più fare e che io ritengo fai egregiamente.... non vedo l'ora che arrivi ottobre voglio vederti bella e sorridente in fiera : )))... ti abbraccio fortissimo e quando vuoi sappi che ci sono e ci sarò sempre

    RispondiElimina
  21. ciao
    un'abbraccio super

    Laura

    RispondiElimina
  22. mi dispiace e ti capisco molto bene... è una cosa e una situazione che in questo periodo ho sentito e vissuto anche su altre persone.. (data la crisi ecc.ecc.) e l'unica cosa che posso dirti, per il poco valore che magari avrà, è che la maggior parte delle volte da queste situazioni ne nascono di migliori. come si dice "si chiude una porta e si apre un portone".. credo sia uno dei proverbi più veri in assoluto. ti auguro che questo portone si apra.. possibilmente nel mondo della creatività oin ogni caso in un contesto che ti stimoli e ti rassereni. Sono sicura che sarà così. Un bacione e un abbraccio

    fede

    RispondiElimina
  23. Mi dispiace molto è difficile dare consigli, sono sicura che le cose si sistemeranno, in attesa di un lavoro puoi dedicarti al tuo hobby vendendo qualche oggetto nei mercatini o organizzando corsi in qualche negozio o agriturismo, non so.....Ti sono vicina, un abbraccio sonia

    RispondiElimina
  24. Dai cara! Una bella persona come te e con le tue capacità riuscirà sicuramente in qualunque cosa decida di prefiggersi!!!!!!!! Vedrai, come ti ha già ricordato Nicoletta "si chiude una porta, si apre un portone!".
    Ti abbraccio,
    Natalia

    RispondiElimina
  25. Forza Milvi.. quello che hai nel cassetto credo sia un po' il sogno di tutte noi creative.. ma alla fine sono proprio poke quelle che riescono ad arrivare a fine mese e vivere solo di quello...Io ti auguro con tutto il cuore di trovare la tua strada .. forza e coraggio .. e se ne hai abbastanza volaaaaaaa!!!! =)
    Un bacio NuX

    RispondiElimina
  26. Gioia...anch'io sono nella tua stessa situazione..alla ricerca di qualcosa...per sbloccare un periodo nero che dura da più di un anno..ora ho deciso che devo sbloccare questa situazione e preso il coraggio a due mani sto informandomi per poter aprire qualcosa anche solo un'associazione dove poter fare qualcosa di mio...
    non so se sia la strada giusta, se riuscirò...ma devo fare qualcosa per non abbattermi...per qualsiasi cosa io ci sono...anche per confrontarci e darci coraggio..siamo amiche virtuali no???sii forte come lo sei stata in altri momenti...baci

    RispondiElimina
  27. cara prendi questo tempo per riflettere.
    So che tutto puo' sembrare buio, nessuna soluzione, nessuno sbocco. Ma sono certa che forte come sei, troverai al piu' presto una nuova occupazione. Nel frattempo occupati di te stessa e soprattutto amati. Volersi bene aiuta a vedere tutto piu' limpido.

    Da parte mia ti posso solo garantire che i sogni esistono anche nella realtà e malgrado le difficoltà il piu' delle volte si realizzano!!

    ti abbraccio affettuosamente

    gio

    RispondiElimina
  28. Trovare parole giuste o frasi ad effetto in questi casi è assai arduo per me...
    Abbracciarti e dirti di farti coraggio è quello che mi sento di fare, di scrivere...
    Vero molto semplicistico come atteggiamento...
    Trovare lavoro non è facilissimo ma non è detto che tu debba per forza incaponirti a trovarlo oggi stesso...
    Anche se la tua mente è altrove questo momento di transizione potrebbe giovare al tuo corpo, al tuo spirito per stimolarti a trovare il meglio dentro di te e che quindi ti consenta di ripartire con la consapevolezza che domani sarà un gran giorno !
    Tanti hugs mia cara Milvi,
    Mila

    RispondiElimina
  29. Non ci conosciamo ma dispiace anche a me, lo so benissimo cosa si prova, di lavori ne ho cambiati parecchi e tutt'ora ne sto cercando un altro perchè lavoro part time.
    Come ti è stato già detto tu hai 26anni di esperienza lavorativa e questo è sicuramente un punto a tuo favore, se puoi usufruire delle agevolazioni che dà la mobilità ancora meglio. All'inzio è dura perchè devi rimetterti a cercare a sbatterti per fare i colloqui ecc ecc pero' non è detto che tutto il male venga per nuocere! Di far leva sulla mia passione per l'hand made/home made non c'ho mai pensato perchè sono una schiappa ma tu potresti far leva anche su questo! In bocca al lupo!!!
    Alessandra

    RispondiElimina
  30. Argh, quanto mi dispiace arrivare tardi a leggere questa notizia.
    Non che avrei potuto darti chissà quale consiglio o formula magica...
    ma per poterci essere quando magari una parola in più, poteva esserti di conforto.
    Posso solo augurarti che tutto si evolvi verso la direzione che vuoi.

    E mi auguro di rivederti presto con il sorrisone che avevi nella scorsa foto ;-)

    Abbraccione!

    RispondiElimina
  31. cara Milvi,
    è difficile trovare delle parole adatte! mi spiace che tu ti sia trovata in questa situazione.
    Ma vedila come una pausa, un momento di riflessione, un momento in cui fermarsi e guardare dentro di sè e capire e poi ripartire!
    E poi non è detto che tu non possa trovare un nuovo lavoro!
    In quanto a fare delle nostre passioni un'attività...è anche il mio sogno...ti auguro di potercela fare, come qualcuna di noi!
    Un abbraccio affettuoso
    Manu

    RispondiElimina
  32. ...ovviamente, anche se non ci conosciamo molto, se hai bisogno di uno sfogo o anche solo di fare due chiacchiere ci sono!
    Hugs
    Manu

    RispondiElimina

Sono contenta se mi lasci traccia del tuo passaggio!!! Grazie!